La sconfitta di Catania pesa sulla panchina, Rizzo si dimette
domenica 10 settembre 2017

I soli quattro punti ottenuti hanno convinto il tecnico giallorosso a lasciare la guida tecnica.

Robertino Rizzo non è più l'allenatore del Lecce: "In queste ore ho maturato una decisione, che seppur sofferta, è irrevocabile, nonostante i vari inviti da parte della società a ripensarci. Ho deciso di rassegnare le dimissioni dalla guida tecnica della prima squadra, dettate esclusivamente da motivi personali. Al presidente Saverio Sticchi Damiani e alla società tutta rivolgo il mio ringraziamento per il supporto datomi in questi mesi, a tutta la squadra va un abbraccio sentito, augurando al Lecce le migliori fortune per la prosecuzione del campionato. Per ultimo, ma non per ordine di importanza, la mia riconoscenza verso i tifosi giallorossi, che non hanno mai mancato di far sentire il loro calore e attaccamento anche in questo mio ultimo periodo di lavoro.”

Mister Rizzo, scelto dal sodalizio giallorosso per approdare in Serie B, ha deciso di andarsene, dopo i risultati maturati in tre giornate con soli 4 punti ottenuti.

Dopo il pareggio di Francavilla e la vittoria sul Trapani, ieri è arrivato il sonoro 3 a 0 imposto dal Catania.