Nuova vita all'ex liceo musicale "Tito Schipa"
domenica 8 novembre 2009

I fondi Fas fanno il loro corso. È acquietante prendere atto che si possa usufruirne per opere di valore, che riguardano la cultura. E a monte, riconoscere il valore della cultura è sintomatico di una mens sana. Il finanziamento di un milione e mezzo di euro stanziati dalla Regione Puglia in sinergia con la Provincia della Lecce per la riqualificazione dell’ex liceo musicale “Tito Schipa” di Lecce, rientra tra questi rassicuranti impulsi.
Il liceo, voluto dal celebre tenore Tito Schipa, fu inaugurato nel 1933. Divenne sede del Conservatorio e poi dal 1980, dell’Orchestra Sinfonica della Provincia di Lecce. Dopo un breve insediamento della società di Trasporti Sud-Est fu dichiarato inagibile per l’alto livello di deterioramento dell’intera struttura. “L’obiettivo del finanziamento -riferisce il presidente della provincia di Lecce Antonio Gabellone- è farne un grande contenitore culturale che possa tornare a racchiudere in maniera concreta la sua storia. L’ex liceo musicale tornerà a splendere nella sua destinazione culturale che certamente saprà esaltare il ruolo del nostro maestro Tito Schipa che dal debutto, avvenuto esattamente cento anni fa negli Stati Uniti, ha potuto rappresentare la città di Lecce e l’Italia intera nel mondo. Questo grazie ai finanziamenti che la Regione Puglia ha destinato al recupero e alla valorizzazione della struttura ormai, da troppo tempo, bisognosa di interventi specifici”. Il progetto entrerà in appalto dal 30 giugno 2010.

 

Alessandro Tomaselli