Pesce a miglio zero con un sms: a Porto Cesareo arriva il progetto “Pescato jonico”
martedì 20 ottobre 2015
Sabato 24 ottobre a Porto Cesareo la cooperativa “pescatori dello Jonio” presenterà il progetto “Pesce a miglio zero”: più informazioni e pesce fresco direttamente dai pescatori ai consumatori.

Un sms per sapere quale e quanto pesce è stato pescato e dove comprarlo. L’innovazione nei consumi dei prodotti ittici arriva nel Salento grazie al progetto della cooperativa “Pescatori dello Jonio”.  Grazie ad un semplice messaggio, il pesce fresco appena pescato arriva direttamente dal produttore al consumatore.
Questa la piccola rivoluzione della cooperativa dei “Pescatori dello Jonio” di Porto Cesareo, che ha realizzato, 
grazie allo sviluppo e la comunicazione di PazLab ed in collaborazione con il Gruppo di Azione Costiera (GAC) “Jonico Salentino”, il progetto “Pescato Jonico – il pesce a miglio zero”. L’obiettivo è dunque far conoscere in tempo reale le tipologie di pesce pescato in un determinato giorno nella zona di Porto Cesareo. Un servizio completamente gratuito, con il quale, previa registrazione da parte del consumatore potenziale al portale www.pescatojonico.it, verrà inviato un sms con quantità, tipologia e modalità di acquisto del pescato. Un sistema istantaneo che consente al consumatore di utilizzare questa informazione per raggiungere il luogo deputato alla vendita (direttamente sul peschereccio a Porto Cesareo) e acquistare il quantitativo desiderato di pesce appena pescato.  

Il progetto sarà presentato proprio sulla banchina di Porto Cesareo dagli stessi pescatori sabato 24 ottobre alle ore 10.