Rapina a mano armata a Leuca: agguato all’imprenditore Martinucci
venerdì 21 agosto 2015
Il titolare della gelateria Martinucci vittima di una rapina a Leuca: i malviventi lo hanno appostato sotto casa.

Paura ieri sera per il titolare della storica gelateria Martinucci di Leuca. Ritornato a casa alla chiusura dell’attività, ha trovato ad aspettarlo due uomini armati. Pistole in pugno, in due, con i volti coperti, hanno minacciato lui e la sua compagna.

I fatti intorno alle 3.30. I due malviventi hanno aspettato nel cancello di casa che la coppia facesse ritorno per poi sorprenderli e derubarli. Il piano non ha funzionato come previsto però, visto che il borsello di cui sono riusciti ad appropriarsi i rapinatori non conteneva l’incasso della giornata, come probabilmente speravano.

Sotto shock le vittime, Fabio Martinucci e la compagna, che sono riusciti a chiamare soccorsi solo dopo la fuga dei rapinatori. I vicini, allertati dalle grida della donna, hanno poi raccontato ai militari di Tricase che in serata avevano sentito dei rumori sospetti ed un insolito abbaiare dei cani.

Questa è la seconda volta che Fabio Martinucci subisce una rapina. In passato, nel 2005, fu preda di una banda armata di 4 persone.

Le indagini sono in corso.