Nuovi parcheggi all'esterno della Prefettura: via le auto da Palazzo dei Celestini?
martedì 27 gennaio 2015

Dopo i vertici dei mesi scorsi sul tema del divieto sosta auto nella Provincia, compaiono nuovi parcheggi per personale di polizia in via Costa, all’esterno della Prefettura: potrebbe essere un incentivo a limitare anche le 12 macchine che possono ancora sostare dentro l’atrio.

Nuovi parcheggi per personale di polizia in via Costa, all’esterno della Prefettura: un modo per far uscire le macchine dall’atrio di Palazzo dei Celestini? Sono comparse questa mattina, infatti, nel centro di Lecce, nuove linee gialle, che delimitano il parcheggio, su via Costa, a pochi passi dalla sede della Provincia e dal palazzo del Prefetto.

La questione “parcheggi nell’atrio di Palazzo dei Celestini” ha rappresentato negli ultimi anni uno dei temi più discussi a livello politico locale, con riunioni a fiume che stabilissero limitazioni e regole, che evitassero l’invasione di auto all’interno. Tra le eccezioni stabilite nell’ultime vertice in Prefettura, si era convenuto che il parcheggio nel chiostro non fosse più consentito e che la sosta delle auto autorizzate fosse concessa solo ad un massimo di 12 macchine (divise tra Prefettura e Provincia, nonché una per il parroco di Santa Croce), ubicate nei portici laterali, ad esclusione perciò delle facciate corrispondenti agli ingressi.

In quell’occasione, la vicesindaco Carmen Tessitore aveva sottolineato la possibilità di riservare alcuni posti parcheggio in prossimità della Prefettura, per le esigenze di pubblica sicurezza secondo quanto previsto dal codice della strada. Oggi, la novità annunciata in quella sede prende forma. Sarà l’incentivo necessario a ridurre ulteriormente i permessi precedentemente previsti e a far sparire le macchine dall’atrio di Palazzo dei Celestini?