Malore al bancone del bar e dalla tasca spuntano due coltelli: denunciato
mercoledì 4 dicembre 2013

Si accascia nel bar e dalla tasca spuntano due coltelli con lame lunghe più di dieci centimetri: soccorso dal 118, è stato denunciato per possesso ingiustificato di arma da taglio.

Era all’interno di un bar in viale Leopardi, quando ha accusato un malore e si è accasciato per terra. Quando, ieri mattina, i titolari del bar si sono avvicinati all’uomo – un leccese di 50 anni – per soccorrerlo, hanno notato un coltello che usciva dalla tasca dei suoi pantaloni così, insieme al 118, hanno pensato bene di allertare i carabinieri. Giunti nel bar, i militari hanno trovato accanto al luogo in cui l’uomo si era accasciato, due coltelli da cucina marca Shogun, con manico nero e lama rispettivamente della lunghezza di 13,5 e 11,5 centimetri. 

Al termine delle cure mediche, l’uomo - G.V., del’63 – ha rifiutato il ricovero in ospedale ed è stato condotto in Questura dove è stato denunciato per possesso ingiustificato di arma da taglio.

(Foto di repertorio)