Case Minime: pronte alla demolizione ma occupate
mercoledì 8 maggio 2013
A Lecce occupate abusivamente le 'Case Minime' del quartiere San Pio. Devono essere demolite.

Pronte per essere demolite, con tanto di ingressi murati, ma in verità occupate. È quanto accade a Lecce dove gli appartamenti delle 'Case Minime' di Via Sozy Carafa erano state occupate abusivamente da due persone. Questa mattina gli agenti della Municipale sono intervenuti per sgomberare le abitazioni, in verità anche pericolanti.

All'interno due persone, un italiano ed un bulgaro, adesso denunciati per occupazione abusiva, che per entrare hanno dovuto creare un varco tra i mattoni con cui erano state murate le porte.

La questione abitativa a Lecce continua ad essere un'emergenza per molti. Aumenta il numero di coloro i quali, non potendo permettersi un'abitazione in affitto, trova ripari di fortuna in città. Tanti i clochard per strada e tante le persone che, pur di garantirsi un tetto, sono disposte anche ad accollarsi il rischio di una denuncia.