Mistero sul pass auto: indagato l'assessore Messuti
martedì 26 febbraio 2013
Dopo essere stato multato da un ausiliario del traffico per aver esposto un pass auto non valido, la Procura ha deciso di aprire le indagini sull'assessore ai Lavori Pubblici di Lecce Gaetano Messuti

L'assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Lecce Gaetano Messuti è indagato dalla Procura. La settimana scorsa, Messuti era stato travolto dalle polemiche per via di un pass auto non valido. Se fosse contraffatto o fotocopiato lo stabiliranno, appunto, gli inquirenti. Un ausiliario del traffico, infatti, aveva multato l'assessore per questa presunta irregolarità. 
L'accusa che pende sulla testa di Gaetano Messuti è di “falsità materiale commessa dal pubblico ufficiale in certificati o autorizzazioni amministrative”.
Gli approfondimenti da parte della Procura, ora, rischiano di investire anche i restanti pass auto, quei famosi 500 contrassegni che il Comune di Lecce ha distribuito senza che ci fosse un regolamento.
Le indagini sul presunto reato commesso dall'assessore Messuti saranno delegate alla polizia municipale.