Spaccio, la droga nascosta nella stampante
martedì 19 febbraio 2013
Un arresto a Ruffano. Lo spacciatore nascondeva l'eroina nella stampante.

 

Un arresto per spaccio è stato portato a segno questa notte a Ruffano.
In Largo D’Annunzio i Carabinieri della Stazione di Ruffano e del Nucleo Radiomobile di Casarano hanno fermato  Romano Salvatore Falco, ventinovenne del posto, già noto alle forze dell'ordine.
Addosso all'uomo sono stati ritrovati due involucri di eroina del peso di un grammo, oltre alla somma di 55 euro, probabile provento dell'attività di spaccio. La successiva perquisizione domiciliare ha dato poi la possibilità ai carabinieri di scoprire, ben occultato all’interno di una stampante, un altro involucro con sette grammi di eroina ed ulteriori  235 euro, oltre ad una confezione di bicarbonato e materiale per il confezionamento della droga. Adesso l'uomo è stato arrestato in regime di domiciliari per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.