Razzia di preziosi con la fiamma ossidrica, ladri in due case leccesi
domenica 17 febbraio 2013
Armati di fiamma ossidrica hanno ripulito due appartamenti della stessa palazzina, in via Lucca, a Lecce. Scassinate anche le cassaforti


Il cantiere aperto confinante avrebbe  fornito una via d'accesso privilegiata per le palazzine al civico 22 di via Lucca, dove ieri pomeriggio i ladri hanno ripulito due diversi appartamenti, portando via preziosi e apparecchiature elettroniche e riuscendo a forzare anche le cassaforti con l'aiuto di una fiamma ossidrica.


Il gruppo ha agito indisturbato, probabilmente sicuro di avere tutto il tempo a disposizione. Nel mirino dei ladri ci sono finiti due diversi appartamenti, uno al secondo piano l'altro al primo del palazzo di recente costruzione che si trova nei pressi dello stadio di Lecce.

Per introdursi nello stabile hanno utilizzato una finestra sul retro, confinante con un cantiere edile ancora in funzione.