Poli Bortone contro Grillo. Polemica a Porta a Porta
martedì 12 febbraio 2013
La senatrice Poli Bortone, dalla trasmissione Porta a Porta, aveva lanciato un'accusa al M5S sulla trasparenza. I grillini rispondono: "Chi c'è dietro Grillo? I cittadini"

"Chissà chi c'è dietro i palchi di Grillo". Queste le parole che, ieri, la senatrice Adriana Poli Bortone aveva dedicato al Movimento 5 Stelle, durante la puntata di Porta a Porta, talk-show condotto da Bruno Vespa su Rai Uno ieri sera.

La risposta dei militanti del movimento leccese non si è fatta attendere: "Da Porta a Porta a Faccia a Faccia - hanno scritto i "grillini" in una nota, che segue una serie di polemiche anche su Facebook.
"Il palco di Grillo e dei candidati presenti a Lecce, signora Poli Bortone, l'abbiamo pagato con le offerte nei gazebo in piazza. Abbiamo speso 950 euro per palco, amplificazione e luci, 100 euro per l'interprete LIS per i non udenti, abbiamo raccolto in tutto oltre 2mila euro".
"Le somme in eccesso le useremo per i manifesti, i volantini... Chi c'è dietro Grillo? I cittadini. Quanto percepisce come vitalizio sia da ex parlamentare italiana che la ex parlamentare europea, signora Poli? Chi c'è dietro di lei? Quali cittadini hanno consapevolmente saputo, accettato e deliberato di pagare la sua pensione?"