PRIMARIE PD-SEL/ 15 i candidati salentini per il Parlamento
sabato 29 dicembre 2012

Domani si torna alle urne per scegliere i candidati per le politiche del centrosinistra.

Si apriranno dalle 8 alle 21 in diverse sedi della Provincia le urne per scegliere con le primarie i candidati alle politiche per Pd e Sel.

Per Camera e Senato è prevista una lista unica con la doppia preferenza per uomo-donna.

I candidati salentini in corsa sono 15. Dodici sono del Pd e si sfideranno in collegi provinciali: si tratta di sei donne e sei uomini: la vicepresidente regionale Loredana Capone, l’onorevole Teresa Bellanova, l’ex sindaco di Galatina, Sandra Antonica, poi tre new entry, cioè Maria Teresa Bardoscia, referente salentina di Laura Puppatom quindi Agnese Manca che fa riferimento a Renzi e Romina Alemanno di area lettiana. Tra gli uomini il giovanissimo Pierluigi Bianco, l’avvocato Federico Massa, il segretario provinciale Salvatore Capone, il presidente dell’assemblea provinciale del Pd Cosimo Durante, Cosimo Casilli vicino a Letta e Paolo Foresio referente di Renzi a Lecce.

Per Sel invece la lista è regionale: si candidano, l’assessore regionale uscente Dario Stefano, la segretaria provinciale Anna Cordella e la componente salentina dell’assemblea nazionale Sonia Pellizzari.

Per votare ci si potrà recare nelle stesse sedi dello scorso novembre. A Lecce si vota all'hotel Tiziano.

Potranno votare anche gli studenti e i lavoratori fuori sede comunicando la volontà al comitato provinciale anche attraverso una email. La quota per le spese di partecipazione sarà facoltativa.

La preferenza è rigorosamente uomo-donna, ma chi vuole potrà votare solo un candidato. In caso di seconda preferenza il secondo dovrà essere del sesso opposto o l’indicazione sarà invalidata.