Maxi furto al Centro Famiglia: portati via 100mila euro di materiali
martedì 18 dicembre 2012
Furto al Centro Famiglia di via Melica a Lecce. I ladri hanno portato via di tutto: porte, finestre e, addirittura, gli interruttori della luce. Un bottino da 100mila euro

Porte, finestre, pannelli solari, impianti, rubinetti: i ladri hanno portato via tutto, senza che nessuno si accorgesse di niente. Il furto è avvenuto nel Centro famiglia di via Melica, a Lecce: una struttura realizzata nella villa dell'ex boss della Scu Filippo Cerfeda, nei pressi del carcere di Borgo San Nicola.
In quel centro, i lavori di ristrutturazione e messa a norma erano terminati ed, evidentemente, i malviventi ne sono venuti a conoscenza.  Purtroppo, però, nessuno ha notato movimenti strani e i ladri hanno agito indisturbati, vista la mole della refurtiva.
I carabinieri, giunti sul posto dopo una segnalazione che indicava l'assenza dei pannelli solari, non hanno potuto fare altro che notare la professionalità con la quale è stato eseguito il colpo. I militari hanno poi eseguito i rilievi del caso, cercando qualche traccia che possa ricondurre agli autori del furto. Le prime stime parlano di 100mila euro di refurtiva.